Home / Accoglienza / La Puer a Minsk

La Puer a Minsk

Una visita proficua e una prospettiva concreta per i futuri soggiorni dei bambini bielorussi in Italia. Il Presidente della PUER, Sergio De Cicco e una delegazione composta anche dal legale dell’associazione, Pina Fortino, hanno avuto la possibilità di incontrare diverse istituzioni in Bielorussia.

Sono stati ricevuti da Mikhail Cerepennikov, Direttore del centro minori di Minsk,  per approfondire il rapporto di collaborazione tra la Puer, il Centro minori e il Centro di ascolto per l’infanzia istituito dalla Puer presso l’università Maxima Tank di Minsk. L’incontro è successivo a quello svoltosi lo scorso settembre a Roma, in cui proprio lo stesso Direttore aveva sollecitato un supporto della Puer, associazione  che in Bielorussia  è tenuta in grande considerazione dalle istituzioni per tutto quello che ha fatto e continua a svolgere a sostegno dei minori.
Il Presidente e la delegazione Puer sono stati ricevuti anche dalle nostre istituzioni, presso l’ambasciata italiana in Bielorussia, dall’Ambasciatore Stefano Bianchi e dal Console Generale Salvatore Rippa.
Altro incontro di grande impatto è stato quello con il ministro dell’Istruzione, Igor Karpenko che si è svolto in un clima di cordialità, amicizia e collaborazione. La riunione ha avuto un importante risvolto pratico poiché sono stati chiariti i tempi dei soggiorni dei minori in Italia. Considerando che proprio da questo ministero dipendono il centro minori e tutti gli istituti che si occupano dell’infanzia, dalle scuole agli istituti per gli orfani. La disponibilità reciproca nel valorizzare i progetti per i minori è stata rilevante e per questo la Puer ha colto l’occasione per ringraziare tutte le autorità Bielorusse per l’ottima organizzazione e programmazione degli obiettivi, e per la disponibilità e considerazione accordata a PUER.

Vedi anche

Vi sembra troppo presto per pensare al Natale? Per noi no. Per questo vi proponiamo …